• (+39) 0332 919046
  • A soli 10 km dal centro di Varese
  • info@studiopappalardo.com

Articoli

Rivalutazione dei beni d’impresa

I soggetti che decideranno di beneficiare della rivalutazione dei beni d’impresa lo potranno fare nel prossimo bilancio in chiusura, relativo al periodo d’imposta 2018. Tale operazione consente di sostituire il costo storico del bene con il suo valore di mercato o con il valore catastale rivalutato, così che si possa determinare una minore plusvalenza in caso di cessione. La rivalutazione deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea e deve essere annotata nell’inventario e nella nota integrativa. Il maggior valore attribuito ai beni…

Modello EAS per enti senza scopo di lucro

Entro il 1° aprile 2019 (in quanto il 31 marzo cade di domenica) gli enti e le associazioni senza scopo di lucro, che usufruiscono delle agevolazioni tributarie previste dall’art. 30, comma 1 del D.l. 185/2008, e che nel 2018 hanno subìto delle variazioni, devono comunicarle alle Entrate presentando un nuovo modello EAS.  In generale, il mod. EAS va presentato entro 60 giorni dalla data di costituzione dell’ente. La prossima scadenza del 01.04.2019 riguarda, pertanto, l’ipotesi di un “nuovo” modello da presentare a causa della variazione dei dati precedentemente…

Adempimenti degli amministratori di societa’

Entro fine mese, inoltre, per ciò che concerne le “grandi” società di capitali, è necessario aver redatto i bilanci d’esercizio, la relazione sulla gestione ed averli consegnati all’organo di controllo (nonché i rispettivi attinenti consolidati – ove dovuti). Più in particolare il bilancio è redatto dagli amministratori al termine di un periodo amministrativo. Esso è formato dallo stato patrimoniale, conto economico, rendiconto finanziario e dalla nota integrativa sulla scorta delle norme di legge e ai principi contabili (OIC e IFRS).Ai sensi dell’art.…

Cedolare secca anche per negozi e botteghe

La Cedolare Secca è un regime di tassazione “agevolato”, opzionale e sostitutivo dell’Irpef e relative addizionali, applicabile ai redditi fondiari.Coloro che optano per la cedolare secca, sono inoltre esentati dal versamento delle imposte di registro e di bollo per la prima registrazione, la proroga e la risoluzione del contratto di locazione. I redditi assoggettati a Cedolare Secca sono esclusi dal reddito complessivo e non possono essere fatti valere rispettivamente oneri deducibili e detrazioni. Anche i contratti di locazione di tipo strumentale stipulati nel 2019possono essere assoggettati…

Saldo Iva 2018

I titolari di partita IVA sono tenuti entro oggi 18 Marzo 2019 a versare l’imposta a saldo in base a quanto emerso dalla dichiarazione annuale 2018, È possibile posticipare il pagamento al termine previsto per il versamento del saldo delle imposte sui redditi IRPEF ed IRES, pagando una maggiorazione. In concreto, il contribuente, nel caso opti per il differimento al 1° luglio, dovrà versare l’importo con la maggiorazione dello 0,40% a titolo d’interesse per ogni mese o frazione di mese successivo. I titolari…