• (+39) 0332 919046
  • A soli 10 km dal centro di Varese
  • info@studiopappalardo.com

Articoli

Fatture di acquisti ricevute in ritardo

A seguito delle modifiche apportate al DPR 100/98 dall’art.14 comma 1 del DL.119/2018, e’ possibile computare in detrazione nel mese precedente l’imposta emergente dalle fatture di acquisto ricevute ed annotate entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione. Per fare un esempio, nell’ipotesi di una cessione di beni consegnati il 26 marzo 2019, documentata mediante fattura elettronica, il documento transitato per il Sistema di Interscambio potrebbe essere pervenuto al cessionario il 2 aprile 2019. Per effetto del…

REVISORI E SINDACI: LIMITI DI NOMINA PIU’ AMPI

I limiti per la nomina del collegio sindacale o dei revisori, previsti dal Codice della crisi d’impresa, potrebbero essere ritoccati al rialzo. Affinchè scatti l’obbligo di nomina, un emendamento al decreto Crescita prevede l’aumento da  2 a 6 milioni di euro dell’attivo patrimoniale, da 2 a 12 milioni di euro del totale dei ricavi delle vendite e delle prestazioni e da 10 a 50 unità del numero dei dipendenti occupati in media nell’esercizio. L’intervento ha il pregio di ridurre i…

DEFINIZIONE DELLE VIOLAZIONI NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Per effetto dell’art.9 del DL 119/2018, è possibile sanare eventuali irregolarità formali commesse sino al 24 ottobre 2018, versando 200 euro per periodo d’imposta. Il perfezionamento si ha con il versamento degli importi, pari a 200 euro per tutte le violazioni commesse in ciascun periodo d’imposta, da eseguirsi in due rate di pari ammontare entro il 31 maggio 2019 e il 2 marzo 2020. E’ anche possibile il versamento in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2019. Oltre a ciò…

FATTURA ESTERA TRA OPERATORI ECONOMICI

L’emissione di una fattura verso cliente estero può essere emessa in modo facoltativo anche in formato elettronico indicando nel codice destinatario sette “X” e inviandola allo SdI. In questo caso la fattura può essere esclusa dalla comunicazione delle operazioni transfrontaliere (il cosiddetto esterometro). Se poi il cliente estero è anche collegato a un intermediario italiano accreditato allo SdI può anche ricevere direttamente il documento che in tal caso riporterà il codice destinatario  dello specifico hub. Se la fattura estera è…

FORFETTARI: ESCLUSO IL SOCIO DI S.R.L

Secondo l’Agenzia delle Entrate , una partecipazione significativa in una  s.r.l. che svolge attività riconducibile a quella del socio comporta l’incompatibilità con il regime forfettario se il singolo professionista opera in favore della società  anche se a norma di statuto non si dispone della maggioranza in assemblea  ordinaria. L’adesione resta salva per il 2019, a meno che le prestazioni in favore della società –compresa la qualifica di amministratore-non siano cessate a partire dal 10 aprile scorso. Data di pubblicazione della…