• (+39) 0332 919046
  • A soli 10 km dal centro di Varese
  • info@studiopappalardo.com

Articoli

Regime naturale e scelta del regime forfettario

Per regime naturale s’intende il regime applicato ai contribuenti che posseggono i requisiti previsti, senza l’obbligo di inviare comunicazioni alle Entrate, nel caso svolgano gia’ un’attivita’. Nel caso di inizio attivita’ bisogna renderlo noto nel modello AA9/12. La scelta del regime forfettario non e’sempre conveniente in quanto in certi casi e’preferibile lasciare il regime naturale. L’applicazione del forfait, infatti, da un alto riconosce una serie di benefici e semplificazioni, dall’altro non consente la deduzione dei costi inerenti l’attivita’, ne’ la…

Novita’ inserite nel decreto fiscale

Nel decreto fiscale collegato al Ddl di bilancio approvato dal Governo, vi e’  l’introduzione di una dichiarazione integrativa a sanare eventuali violazioni commesse nelle dichiarazioni fiscali presentate sino al 31 dicembre 2017 attraverso un massimo del 30% rispetto al dichiarato, pagando un’imposta sostitutiva del 20% con un massimo di 100.000 euro per periodo d’imposta. Per coloro i quali sono stati destinatari di avvisi di accertamento, di rettifica, di liquidazione, di recupero d’imposta e di processi verbali di constatazione, questi ultimi…

Detrazione per l’acquisto del box auto

Tra gli interventi di recupero del patrimonio edilizio per i quali e’ possibile beneficiare della detrazione Irpef del 50% troviamo anche l’acquisto o la realizzazione di posti auto pertinenziali previsto dall’art.16-bis, comma 1, Tuir. In particolare l’agevolazione e’riconosciuta: per l’acquisto di box e posti auto pertinenziali gia’ realizzati dall’impresa costruttrice, solo per le spese imputabili alla loro realizzazione e a condizione che le stesse siano comprovate da apposita attestazione rilasciata dal venditore. per gli interventi di realizzazione di parcheggi, autorimesse…

Assenza dell’indirizzo telematico nell’e-fattura

Nella scelta dell’indirizzo telematico cui dovranno essere recapitate le fatture elettroniche, viene lasciato ai soggetti passivi un certo margine di discrezionalita’. Il provvedimento Agenzia delle Entrate 30 Aprile 2018 n.89757 ha individuato tre diverse modalita’ attraverso le quali il SdI potra’ consegnare le e-fatture: -la casella di posta elettronica certificata -il Web Service – il protocollo FTP . Mentre la PEC puo’ essere adottata facilmente da soggetti anche di minime dimensioni, i canali telematici (Web Service o FTP) richiedono un…

Notizie in breve

Detrazione canoni di locazione studenti fuori sede Agli studenti universitari fuori sede e’ consentita la detrazione al 19% dei canoni di locazione stipulati o rinnovati dagli studenti iscritti ad un corso di laurea presso una universita’ ubicata in un Comune diverso da quello di residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri e comunque in una provincia diversa, per unita’ immobiliari situate nello stesso Comune in cui ha sede l’ universita’ o in Comuni limitrofi, per un importo non superiore a…