Risposte ai quesiti n.4

Lo Studio attraverso questa rubrica settimanale fornisce alcune risposte brevi  ai quesiti posti su argomenti di attualità fiscale e di interesse generale. Per porre eventuali quesiti fiscali basta inviare un e.mail al seguente indirizzo info@studiopappalardo.com e la risposta (se d’interesse generale) verrà pubblicata in questa rubrica.

d. Nel 2015 ho sostenuto spese per il servizio di mensa scolastica istituito dal Comune presso la scuola dell’infanzia frequentata da mia figlia. Posso detrarre tali spese nel 730/2016?

r. Sono detraibili a partire dal 1°gennaio 2015, le spese sostenute per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo d’istruzione e della scuola secondaria di secondo grado, per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno o studente. Tale modifica è stata apportata dalla riforma del sistema nazionale d’istruzione (legge 107/2015).

d. Ho un contratto di affitto su un immobile ma non sono ivi residente. Per detrarre l’affitto occorre il rispetto di tale requisito o è sufficiente solo il contratto?

r. La detrazione d’imposta prevista dall’art.16 del Tuir spetta a coloro che hanno stipulato contratti di locazione immobiliare adibite ad abitazione principale ai sensi della legge 431/1998. Per abitazione principale s’intende quella in cui il soggetto titolare del contratto di locazione o i suoi familiari dimorano abitualmente. Pertanto occorre verificare durante l’anno se si è raggiunto tale requisito.

 

Risposte ai quesiti n.4 ultima modifica: 2016-03-26T06:15:11+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo