Proroga dei bilanci di previsione 2015 degli enti locali

Con un comunicato pubblicato ieri, 19 marzo 2015, sul sito del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno è stata annunciata la firma, il 16 marzo scorso, del decreto ministeriale che differisce ancora, dal 31 marzo al 31 maggio 2015, il termine di approvazione da parte dei Comuni, Città metropolitane e Province dei bilanci di previsione per l’esercizio finanziario 2015. Il decreto del  marzo  ha considerato che i Comuni, in sede di predisposizione dei bilanci di previsione dell’anno 2015, non dispongono ancora in maniera completa dei dati certi, sia in ordine alle risorse finanziarie disponibili a valere sul fondo di solidarietà comunale 2015, che per la ridefinizione degli obiettivi del patto di stabilità interno 2015. Inoltre, il 9 marzo scorso, l’Unione delle Province d’Italia (UPI) aveva richiesto il differimento del termine del 31 Marzo per tutti gli enti locali. Per questi motivi è stata disposta la proroga. Il decreto 16 marzo 2015, dopo la pubblicazione sul sito del Ministero dell’Interno di ieri, è stato ora inviato alla Gazzetta Ufficiale.

Proroga dei bilanci di previsione 2015 degli enti locali ultima modifica: 2015-03-20T14:00:51+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo