Professionisti: esclusione dal 2017 per fruire dei superammortamenti

Il Ddl di bilancio 2017 esclude dalla maggiorazione del 40% degli ammortamenti i veicoli a deducibilità parziale di cui alle lettere b) e b-bis comma 1, articolo 164 del Tuir, relativi agli esercenti arti e professioni ai quali non è neppure applicabile la previsione di cui all’art.a), numero 1, dello stesso comma, che prevede l’integrale deducibilità delle spese sostenute per le autovetture, gli autocaravan, i ciclomotori e i motocicli destinati all’uso esclusivamente strumentale, come chiarito dalla circolare 48 del 10 febbraio 1998. Quest’ultima condizione è valida solo per le imprese che potranno fruire della maggiorazione a condizione che i veicoli acquistati siano strumentali all’esercizio dell’attività. I professionisti che acquisiranno i veicoli a deducibilità limitata entro fine anno avranno invece accesso alla disciplina dei superammortamenti, condizione da osservare rispetto alle imprese è che la deducibilità è consentita per un solo veicolo.

Professionisti: esclusione dal 2017 per fruire dei superammortamenti ultima modifica: 2016-11-28T18:18:01+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo

Commenta questo articolo