Nuovo indicatore in sostituzione degli studi di settore

Il superamento degli studi di settore avverrà con nuovi strumenti che saranno messi a punto dal SOSE – Soluzioni per il sistema economico spa- e l’Agenzia delle Entrate per abbandonare anche il loro utilizzo come strumento di accertamento presuntivo.

Una prima anticipazione riguarda l’introduzione di un nuovo indice sintetico che indica il grado di affidabilità del contribuente. Il nuovo indicatore sarà articolato in base all’attività economica svolta in maniera prevalente.

L’indicatore opera su una scala da uno a dieci. Se è raggiunto il grado più elevato, il contribuente avrà accesso al regime premiale che prevede, tra l’altro, un percorso accelerato per i rimborsi fiscali, l’esclusione da alcuni tipi di accertamento e una riduzione del periodo di accertabilità.

L’Agenzia delle Entrate comunicherà al singolo contribuente il risultato dell’indicatore sintetico e le sue diverse componenti, comprese quelle che appaiono incoerenti, in modo tale da incentivare l’adempimento spontaneo ed il miglioramento della sua posizione sul piano dell’affidabilità.

Infine viene anticipata al riduzione delle informazioni presenti nei modelli di comunicazione di dati rilevanti.

Quelle appena illustrate sono proposte di modifica i cui benefici potranno essere valutati soltanto a seguito di un’effettiva messa in pratica.

Nuovo indicatore in sostituzione degli studi di settore ultima modifica: 2016-09-10T06:08:54+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo

Commenta questo articolo