Nuova tassazione immobiliare

Dal 1° gennaio 2014 rivoluzione per l’imposta di registro. Saranno tassati con l’aliquota del 9% tutti gli atti traslativi a titolo oneroso della proprietà o di altri diritti reali su beni immobili e vengono eliminate tutte le agevolazioni previste in precedenza. L’aliquota è però ridotta al 2% per i trasferimenti di abitazione con i requisiti “prima casa”, con l’unica eccezione delle dimore di lusso accatastate nelle categorie A/1 , A/8 e A/9. Previsto anche un importo minimo di 1.000  euro per l’imposta di registro che penalizzerà gli immobili di minor valore. Sempre dal 1° gennaio aumenta da 168 a 200 euro l’importo delle imposte ipocatastali in misura fissa.

Nuova tassazione immobiliare ultima modifica: 2014-01-02T13:23:11+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo