Novità del modulo RW in Unico 2016

Novità del modulo RW in Unico 2016

Ecco le novità del modulo RW in Unico 2016: l’art. della legge 186/2014 ha incrementato il limite quantitativo che consente di beneficiare dell’esonero della compilazione del modulo RW per i conti correnti e i depositi bancari esteri. Sono venuti meno gli obblighi di monitoraggio fiscale per i depositi e conti correnti bancari costituiti all’estero il cui valore massimo complessivo raggiunto nel corso del periodo d’imposta non sia superiore a 15.000 euro.

Fino al 31/12/2014 invece il limite era pari a 10.000 euro. Si ricorda che resta ferma l’assenza di una soglia per le attività estere diverse dai depositi e dai conti correnti. Per gli immobili e le altre attività finanziarie estere, quindi, devono essere indicate tutte le consistenze possedute direttamente o indirettamente a prescindere dal loro ammontare.

Ai fini dell’applicazione della soglia di 15.000 euro relativa ai depositi e ai c/c bancari, il riferimento posto al “valore massimo complessivo” fa ritenere che essa operi sull’ammontare complessivo dei conti detenuti all’estero. Di conseguenza, se si detenessero due conti correnti, il primo negli Stati Uniti e il secondo in Brasile, rispettivamente con depositi pari a 9.000 e 7.000 euro essi dovrebbero essere indicati entrambi nel modello RW.

Ai fini dell’imposta IVAFE che deve essere liquidata all’interno del modulo RW per i conti correnti con giacenza media superiore a 5.000 euro si viene a creare, quindi, all’interno del modello Unico una sovrapposizione tra la disciplina del monitoraggio fiscale e quella dell’IVAFE.

Ecco un esempio:

7 conti correnti aventi ciascuna giacenza media di 3.000 euro, essi non scontano l’IVAFE ma dovrebbero essere indicati nel modulo RW in applicazione della disciplina sul monitoraggio fiscale.

Oppure un conto corrente con giacenza media di 9.000 euro che non supera i 15.000 euro nel corso del periodo d’imposta esso deve essere indicato nel modulo RW per liquidare l’IVAFE pari a 34 euro ma esonerato dagli adempimenti in materia di monitoraggio fiscale.

Novità del modulo RW in Unico 2016 ultima modifica: 2016-04-04T06:01:33+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo