Mod.730 anche per il contribuente senza datore di lavoro

La dichiarazione deve essere presentata utilizzando il mod.730/2013 già approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2013. Occorre indicare nella casella “situazioni particolari” posta nel frontespizio del 730/2013 il codice 1. Inoltre, nella sezione dedicata ordinariamente ai dati del sostituto d’imposta che effettua il conguaglio va indicata, in luogo del codice fiscale, la sequenza numerica “20137302013”. E’ possibile presentare il 730 -Situazioni particolari anche in forma congiunta. Il rimborso fiscale può essere accreditato sul conto corrente bancario o postale del contribuente, che dovrà comunicare all’Agenzia delle Entrate il proprio codice IBAN compilando il modello disponibile sul sito dell’Agenzia, oppure consegnando il modello stesso in un qualsiasi Ufficio delle Entrate.

 

Mod.730 anche per il contribuente senza datore di lavoro ultima modifica: 2013-08-23T18:40:59+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo