Enti locali: certificazioni del rendiconto al bilancio

Con il decreto del Ministero dell’Interno datato 29 Luglio 2013 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.184 del 7 Agosto, sono stati approvati i modelli di certificato del rendiconto di bilancio 2012 che gli enti locali sono tenuti a predisporre e trasmettere entro l’11 ottobre 2013. I modelli approvati sono tre. Essi riguardano:le Provincie, i Comuni, le Unioni di Comuni e le Comunità montane. Per tutti gli enti locali, la trasmissione del certificato dovrà essere eseguita esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) e firma digitale dei sottoscrittori. La sola ricevuta dell’avvenuto invio della certificazione tramite posta elettronica certificata non è sufficiente ad assolvere l’adempimento in mancanza del riscontro positivo. Dopo l’avvenuta trasmissione, infatti, gli enti dovranno attendere la ricezione della comunicazione circa il buon esito della stessa (in caso contrario si riceverà un messaggio di errore) sulla stessa casella PEC.  I dati finanziari delle certificazioni devono essere espressi in euro senza eseguire alcun arrotondamento e la certificazione dovrà essere sottoscritta con firma digitale dal segretario, dal responsabile dell’ufficio finanziario e dall’organo di revisione economico-finanziario.

Enti locali: certificazioni del rendiconto al bilancio ultima modifica: 2013-08-12T19:09:09+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo