Conguaglio fiscale di fine anno

Il conguaglio fiscale di fine anno è occasione, per il sostituto d’imposta, di verifica e controllo delle detrazioni fiscali riconosciute al lavoratore dipendente. Ciò in particolar modo per quel che riguarda le detrazioni per familiari a carico, per le quali non è più richiesta la presentazione a cadenza annuale della relativa richiesta.

Il lavoratore, infatti, può, in mancanza di ulteriori redditi percepiti nel periodo d’imposta, evitare di presentare la dichiarazione dei redditi, in questo caso la tassazione operata dal datore di lavoro esposta nelle CU, diventa definitiva.

In occasione  del conguaglio fiscale di fine anno, o in caso di cessazione del rapporto di lavoro, il sostituto d’imposta-datore di lavoro deve determinare le detrazioni effettivamente spettanti al lavoratore dipendente.

Mensilmente, infatti, il sostituto d’imposta effettua una stima del reddito complessivo del lavoratore, eventualmente incrementato degli ulteriori redditi indicati dal soggetto sostituito. A conguaglio, individuate le somme effettivamente corrisposte, il datore di lavoro rideterminerà le detrazioni effettivamente spettanti, indicandole nel modello CU e nel modello 770 semplificato.

OK

Conguaglio fiscale di fine anno ultima modifica: 2017-12-01T06:06:55+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo

Commenta questo articolo