Comunicazione delle operazioni Iva 2013 (spesometro)

Prossima scadenza per la presentazione dello spesometro che consiste nell’obbligo di comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva è assolto con la trasmissione,  per ciascun cliente e fornitore, dell’importo di tutte le operazioni attive e passive effettuate. Per le sole operazioni per le quali non è previsto l’obbligo di emissione della fattura, la comunicazione telematica deve essere effettuata qualora le operazioni stesse siano d’importo non  inferiore a € 3.600,00, comprensivo dell’Iva. Costituiscono eccezione le operazioni, documentate con fattura, delle attività dei commercianti al minuto e delle agenzie di viaggio: le operazioni attive per le quali è emessa la fattura, per gli anni 2012 e 2013, sono da comunicare se d’importo unitario non  inferiore a € 3.600,00. Le operazioni relative a cessioni di beni e prestazioni di servizi, effettuate o ricevute, registrate o soggette a registrazione, riguardanti operatori economici aventi sede, domicilio o residenza nei paesi Black-list, sono comunicate in separata sezione del modello (quadro BL). Termini di presentazione: entro il 10 Aprile 2014 per i contribuenti Iva mensile; entro il 20 Aprile 2014 per i contribuenti Iva trimestrale. 

Comunicazione delle operazioni Iva 2013 (spesometro) ultima modifica: 2014-04-03T17:16:10+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo