Commercio ambulante: proroga per le concessioni

E’ in arrivo la proroga di un anno per le concessioni di esercizio del commercio su aree pubbliche: infatti, l’art. 6, comma 8 del decreto Milleproroghe (D.L. n. 244/2016) ha stabilito: “al fine di allineare le scadenze delle concessioni per commercio su aree pubbliche garantendo omogeneità di gestione delle procedure di assegnazione, nel rispetto dei principi di tutela della concorrenza, il termine delle concessioni in essere alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogato al 31 dicembre 2018”.

La durata delle concessioni per le vendita sulle aree pubbliche in essere alla data del 30 dicembre 2016 è prorogata sino al 31 dicembre 2018: è quanto prevede il decreto Milleproroghe 2017 in via di approvazione al Senato. Si vuole così rinviare l’applicazione della direttiva Bolkestein che prevede l’azzeramento delle attuali concessioni con contestuale emanazione di nuovi bandi per la loro riattribuzione mediante asta pubblica. A beneficiarne sarà l’intero settore del commercio ambulante, in attesa di una soluzione definitiva che eviti l’acquisto delle stesse da parte di operatori stranieri o a società di grosse dimensioni.

Commercio ambulante: proroga per le concessioni ultima modifica: 2017-02-12T06:06:30+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo

Commenta questo articolo