730 precompilato senza sostituto d’imposta

I lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi) possono presentare la dichiarazione dei redditi utilizzando il modello 730 precompilato. Riguardo la tempistica si rammenta che tale dichiarazione va presentata: entro il 24 luglio, nel caso di presentazione diretta alle Entrate o entro il 7 luglio, nel caso di presentazione al sostituto d’imposta, al CAF ovvero ad un professionista.

Il termine del 7 luglio è valido anche nel caso in cui i contribuenti siano privi del sostituto d’imposta  che hanno percepito redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e che nel 2017 non hanno un sostituto d’imposta che possa effettuare il conguaglio. Detti contribuenti ricevono l’eventuale rimborso direttamente dall’Agenzia delle Entrate. Se, al contrario, emerge un debito il contribuente che invia direttamente la dichiarazione può effettuare il pagamento tramite lo stesso intermediario, oppure versare il dovuto con l’F24 che gli sarà consegnato.

 

 

730 precompilato senza sostituto d’imposta ultima modifica: 2017-06-28T10:03:40+00:00 da Dott. Gaetano Pappalardo

Commenta questo articolo