• (+39) 0332 919046
  • A soli 10 km dal centro di Varese
  • info@studiopappalardo.com

Articoli

Proroga al 12 giugno per l’invio dati delle liquidazioni Iva

Il termine per trasmettere la prima comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva, sarà posticipato al 12 giugno 2017. Il modello per effettuare la comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva è stato approvato con provv.n.58793 del 27/03201, insieme alle relative istruzioni e alle specifiche tecniche per la trasmissione dei dati. L’Agenzia ha poi messo a disposizione il software per la compilazione e il controllo dei file contenenti la comunicazione di cui trattasi. Solamente in data 10 Maggio 2017, ha reso disponibile…

Confermati i livelli reddituali per l’assegno al nucleo familiare

Con la circolare n.87 l’INPS, come ogni anno, ha reso noti i livelli di reddito familiare, validi per il periodo 1° luglio 2017-30 giugno 2018 (indicate in apposite tabelle allegate alla circolare in commento) , ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei. L’Istituto di previdenza ha fatto sapere che, per l’anno 2017, restano invariati i livelli reddituali contenuti nelle tabelle relative all’anno 2016 (circolare INPS N.92/2016), nonchè i corrispondenti importi mensili delle  prestazioni.…

Criteri di determinazione del reddito delle imprese minori

La circolare 13 aprile 2017 n,11/E ha illustrato la nuova disciplina del reddito e del valore della produzione rilevante ai fini Irap delle imprese ammesse alla tenuta della contabilità semplificata. Il primo aspetto che ha trovato soluzione nella circolare riguarda i ricavi, i dividendi, e gli interessi, nonchè le spese per i beni-merce,condominiali, per utenze, materiali di consumo assicurazioni, imposte comunali deducibili, interessi passivi, di manutenzione ordinaria, di rappresentanza, di ricerca, oneri fiscali e contributivi e interessi di mora che…

Nuova detrazione breve solo dalle fatture 2017

Le nuove regole sulla detrazione dell’Iva e sui termini di registrazione delle fatture di acquisto si applicano dalle fatture emesse e ricevute nel 2017. Per le fatture degli anni precedenti (2015 e 2016) non registrate, invece, vale la disciplina in vigore prima delle modifiche. Secondo l’attuale formulazione della norma, il diritto alla detrazione dell’imposta assolta sugli acquisti o sulle importazioni può essere esercitato al più tardi con la dichiarazione annuale Iva relativa all’anno in cui lo stesso è sorto. Pertanto,…

Split payment esteso anche a professionisti, agenti ed intermediari

Per  contenere ed eliminare il problema  dell’evasione dell’Iva, si estende l’ambito di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti dell’IVA (c.d.split payment) anche alle operazioni effettuate nei confronti di altri soggetti che a legislazione vigente pagano l’imposta ai loro fornitori secondo le regole generali. Tra le novità approvate dalla Manovra 2017, (DL.50 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 aprile 2017) il meccanismo della scissione dei pagamenti, esteso oltre che a tutta la Pubblica Amministrazione, alle società controllate, alle società quotate, riguarda anche…