• (+39) 0332 919046
  • A soli 10 km dal centro di Varese
  • info@studiopappalardo.com

Articoli

Proroga del contratto di locazione

La proroga è il prolungamento della durata del contratto per un periodo ulteriore che deve essere obbligatoriamente comunicata all’Agenzia. Al pari della prima registrazione l’imposta dovuta per la proroga può essere corrisposta per la singola annualità o per l’intero periodo di durata della proroga. L’imposta deve essere versata entro 30 giorni dalla scadenza del contratto (o di una precedente proroga): utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia (software RLI o RLI-web) tramite richiesta di addebito su conto corrente con il modello F24 Elementi…

L’Iva nel regime di cassa

Nell’ambito del regime di cassa, le fatture di acquisto relative ad operazioni effettuate nel 2017, se ricevute entro il 31 dicembre, devono essere registrate entro il predetto anno e quindi non possono slittare nel 2018 ai fini della deducibilità del costo. Se, invece, una fattura la cui operazione sia stata effettuata ai fini dell’Iva nel 2017 viene ricevuta nel 2018, viene registrata nel predetto anno e tale registrazione ha effetto anche ai fini della deducibilità della spesa ai fini delle…

Conguaglio fiscale di fine anno

Il conguaglio fiscale di fine anno è occasione, per il sostituto d’imposta, di verifica e controllo delle detrazioni fiscali riconosciute al lavoratore dipendente. Ciò in particolar modo per quel che riguarda le detrazioni per familiari a carico, per le quali non è più richiesta la presentazione a cadenza annuale della relativa richiesta. Il lavoratore, infatti, può, in mancanza di ulteriori redditi percepiti nel periodo d’imposta, evitare di presentare la dichiarazione dei redditi, in questo caso la tassazione operata dal datore…

Saldo IMU/TASI entro il 18 dicembre

Entro il prossimo 18 dicembre (il 16 dicembre cade di sabato), i contribuenti interessati sono tenuti al versamento della seconda rata, a titolo di saldo, dell’IMU/TASI dovuta per l’anno 2017 in relazione alle tipologie di immobili che non risultano escluse o esentate dal pagamento del tributo. Si ricorda che per entrambe le imposte, il versamento per l’anno 2017 è dovuto in due rate di pari importo di cui la  prima entro il 16/06 e la seconda entro il 16/12 dell’anno…

Obbligo di fatturazione elettronica tra privati

L’art.77 del disegno di legge recante la manovra di bilancio per il 2018 prevede la progressiva introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica tra privati che interesserà già il prossimo 1°luglio 2018 per gli operatori che commercializzano carburanti e per le prestazioni rese da subappaltatori e subcontraenti nel quadro di un contratto di appalti pubblici. A regime l’obbligo di fatturazione elettronica nei rapporti Business to Business (aziende con aziende) inizierà a partire dal 1°gennaio 2019. L’introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria dovrebbe infatti…